Piano di Zona di Montestallonara, “Giudice dà ragione agli inquilini”

campidoglio3

“In data odierna il Giudice dell’esecuzione, dott.ssa d’Ambrosio, ha estinto la procedura esecutiva relativa ad una serie di immobili abitati da inquilini nel piano di zona di Montestallonara.

Tutti gli inquilini, che erano assistiti e difesi dallo studio legale Perticaro, erano oggetto di procedura fallimentare nonostante avessero pagato le case e nonostante la societa’ costruttrice avesse ricevuto una parte di finanziamento pubblico.

In tale caso bisogna evidenziare che, successivamente alla revoca del finanziamento, la Regione Lazio si era costituita chiedendo anch’essa la sospensione dell’esecuzione.

Il Giudice, oggi, ha sospeso l’esecuzione principalmente sulla base della circostanza che il Comune di Roma aveva avviato la revoca del diritto di superficie, dopo aver accertato per una serie di violazioni che gli inquilini, tramite l’avv. Perticaro, avevano denunciato in tutte le sedi possibili:
penali, civili e amministrative.

L’avv. Perticaro con Asia-Usb da anni stanno ‘assediando’ il Comune e la Regione Lazio perche’ si ponga fine alla truffa dei piani di zona di edilizia agevola, che coinvolge decine di migliaia di inquilini romani, per ridare a questo importante patrimonio pubblico la funzione sociale per cui era nato.

Insieme ai tanti comitati “abbiamo sostenuto a viva voce” che se ci fosse stata una corretta vigilanza, in applicazione della legge, si sarebbe impedito l’aggravarsi dell’emergenza abitativa e il diffondersi dei reati perpetuati da false coop e ditte costruttrici di cui sono state vittime gli inquilini ormai da anni.

Ancora centinaia di inquilini in altri piani di zona sono ancora vittime di questo meccanismo assurdo, questo provvedimento del Giudice delle esecuzioni rida’ finalmente fiducia a tutti coloro che si stanno battendo per la difesa del diritto alla casa”. Cosi’ in un comunicato Asia-Roma, come riporta l’agenzia Dire.