I soldi della Metro C non si toccano. Parola del “dem” Bruno Astorre

Bruno Astorre

“Nessuna bocciatura o blocco delle risorse: le opere di mobilita’ che hanno progetto esecutivo, e quindi anche la metro C di Roma, sono gia’ tutte finanziate dal fondo per la mobilita’ del Ministero Infrastrutture e Trasporti, che le assegna a presentazione dei progetti esecutivi”.

E’ quanto scrive in una nota il senatore Bruno Astorre, segretario del Partito Democratico del Lazio e membro della Commissione Trasporti di Palazzo Madama.