Nuovo scontro sui rifiuti: Raggi contro la Regione

rifiutiroma

(DIRE) Roma, 26 ago. – “Abbiamo risanato l’azienda dei rifiuti, ciascuno deve fare la propria parte. Adesso anche la Regione Lazio deve fare la sua parte e aprire una serie di impianti e discariche perché come mostrano tutte le classifiche la Regione Lazio è il fanalino di coda del Paese dal punto di vista impiantistico”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine della presentazione della lista Roma Ecologista.

RIFIUTI. VALERIANI: RAGGI NON HA CAPITO, REGIONE PUÒ SOLO AUTORIZZARE IMPIANT – (DIRE) Roma, 26 ago. – “Anche oggi registriamo l’ennesima gaffe della sindaca Raggi. Dopo 5 anni non ha ancora chiaro che la Regione, come previsto dal decreto legislativo 152 e dalla normativa regionale, non realizza gli impianti per i rifiuti ma può solo autorizzarli. La realizzazione infatti spetta ai privati che presentano un progetto o alle società pubbliche, proprio come Ama. Se Roma non ha impianti a sufficienza la sindaca dovrebbe farsi un bell’esame di coscienza. Se qualcuno avesse ancora dubbi sui motivi del disastro dei rifiuti a Roma oggi ha un nuovo indizio”. Così in una nota l’assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani.

Condividi: