Sociale, Figliomeni: Bene confronto tra cardiologi sport per salvare vite umane

figliomenisport

“Ringrazio il presidente Luigi Sciarra e tutti gli altri medici della Società Italiana di Cardiologia dello Sport per il confronto tra esperti di fama che si è tenuto questo pomeriggio presso l’Auditorium Donat Cattin durante il convegno dal titolo “Temi caldi in cardiologia: dal giovane al master”. Sono particolarmente lieto dell’opportunità concessami di portare il saluto ai partecipanti accorsi da varie parti d’Italia ai quali ho illustrato le tantissime iniziative che, anche quale fondatore dell’associazione Planet Onlus, porto avanti da circa vent’anni. Ho rammentato i punti salienti della delibera di Assemblea Capitolina n. 120/2018, della quale sono l’estensore e il primo firmatario, un provvedimento che è fondamentale per contribuire a salvare molte vite umane colpite da arresto cardiaco non soltanto in ambito sportivo. Da vice presidente dell’Assemblea Capitolina ho fatto stanziare per ben due volte la somma di 250.000 euro per l’acquisto dei defibrillatori e per la formazione degli operatori e pertanto, grazie a tale impegno, avremo uffici, scuole e impianti sportivi veramente cardioprotetti. Auspichiamo che su queste tematiche in futuro, al posto di eventi tragici, i media possano dare risalto di notizie liete visto che, oltre al caso del calciatore Eriksen durante gli europei di calcio, nelle scorse settimane due arbitri di calcio hanno salvato un calciatore e un allenatore sui campi sportivi di Gaeta e di Ostia mentre nei giorni scorsi è stato salvato un giovane tifoso colpito da arresto cardiaco sugli spalti dello stadio olimpico durante la gara Roma – Spezia”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, responsabile dei rapporti con le Istituzioni di Planet Solidarietà- APS.

Condividi: