Tv. Tangentopoli, Ucraina e Pamela: Tutto su canale 264

15F6FC1A-358B-4D13-B026-1E26BBD2012C

Tv. Tangentopoli, Ucraina e Pamela: Tutto su canale 264

“Crimini e criminologia”: è una puntata ricchissima quella del 27 febbraio del programma cult trasmesso da Cusano Italia Tv – emittente della omonima università – che va in onda la domenica sera dalle 21 alle 24 sul canale 264 del digitale terrestre. Condotta da Fabio Camillacci, la trasmissione ha come filo conduttore l’analisi sulla criminalità e sui delitti che hanno lasciato il segno ma è in grado di spaziare a 360 gradi su argomenti di attualità, politica, cronaca e temi di punta su cui si concentra l’interesse della collettività. Come non affrontare, domenica 27 l’argomento guerra in Ucraina? Si farà con un taglio particolare, raccontando le iniziative umanitarie di AssoTutela, l’associazione di cui è presidente Michel Maritato, giornalista criminologo e collaboratore di “Crimini e criminologia”. Maritato sarà in studio insieme alla psicologa Barbara Fabbroni, che si soffermerà sugli aspetti di gogna mediatica assunti da Tangentopoli, tema che verrà analizzato 30 anni dopo lo scoppio dello scandalo, insieme a Bobo Craxi figlio di Bettino, leader socialista e presidente del Consiglio di quegli anni. Per quanto attiene al crimine puro, è di questi giorni la sentenza della Cassazione sul delitto di Pamela Mastropietro, uccisa nel 2018 da Innocent Oseghale, con cui si conferma l’ergastolo per il nigeriano ma si rinvia a un processo-bis il giudizio sulla presunta violenza sessuale. Comprensibili le reazioni di stupore della famiglia della ragazza, del difensore e anche zio, Marco Valerio Verni che sarà in studio. Per finire, un balzo nella “Galleria degli orrori”, con la storia dei più feroci serial killer del passato. Una occasione da non perdere, inchiodati davanti allo schermo.

Condividi: