UCRAINA, LA LEGA CONTINUA LA RACCOLTA PER BENI DI PRIMA NECESSITÀ

552B2D43-42C5-4EDA-93D9-0A4A1FCC26BC

Dopo Velletri, anche la Lega di Marino ha aderito all’iniziativa per raccogliere beni di prima necessità da inviare in Ucraina. Si raccolgono generi alimentari non deperibili e a lunga conservazione come pasta, riso, polenta, salsa di pomodoro, legumi in scatola, merendine, marmellate, tonno e carne in scatola; ma anche vestiti, coperte, cappotti, scarpe e giochi per bambini.
La raccolta partirà mercoledì 2 marzo e sarà effettuata tutti i giorni presso la sede della Lega di Marino sita in Viale della Repubblica 109 a Santa Maria delle Mole. Per informazioni si potranno contattare il coordinatore cittadino Maurizio Forgetta (347 099 5990) o i consiglieri comunali Anna Martella (348 271 7851), Francesca Puliti (331 865 4790) e Paolo Esposto (333 524 0321).
“Continua l’iniziativa di solidarietà per fare arrivare beni di prima necessità alla popolazione Ucraina. Purtroppo quella che è speravamo potesse essere un conflitto breve non accenna a fermarsi e questo vuol dire che servirà sempre maggiore aiuto ed è nostro dovere non tirarci indietro”.
A dichiararlo è Tony Bruognolo Segretario Politico della Lega Provincia di Roma Sud che prosegue “Invito anche gli altri circoli territoriali della Lega a darsi da fare e tutti i cittadini anche dei paesi limitrofi a rivolgersi alle nostra sedi se volessero aiutarci ad aiutare”.
“Marino non poteva sottrarsi all’iniziativa che la Lega sta portando avanti sul territorio. I nostri circoli sono sempre aperti quando si tratta di aiutare le persone in difficoltà, a maggior ragione in questo caso in cui non possiamo fare altro perché la partita si gioca su un piano diverso e distante da noi. Siamo certi che gli abitanti di Marino e dei comuni vicini non faranno mancare il loro supporto ad un’iniziativa che deve andare oltre a tutti gli steccati politici” lo dichiara il Coordinatore cittadino della Lega Marino Maurizio Forgetta.

Condividi: