Rincari, Assotutela: “Aumenti e Authority: cosa ci stanno a fare?

maritato new

“Sui copiosi rincari, che ogni giorno i cittadini toccano con mano, e sulla necessità che intervenga il governo per calmierare i prezzi ci siamo già espressi. Ma un altro interrogativo ci assale da tempo, perché di prezzi alle stelle si parla da mesi, senza che nessuno, di chi poteva intervenire facesse una piega”. Interviene così, il presidente di AssoTutela Michel Maritato sullo scottante tema. “Ebbene, ci chiediamo: abbiamo piazzato numerose figure professionali, profumatamente retribuite, le cosiddette Authority, controllori che dovrebbero porre un freno a tutti gli abusi, che  hanno a disposizione uffici, personale, attrezzature, informazioni e molto altro ma cosa hanno prodotto? Che leve ha il governo rispetto a tali figure? A cosa servono i supposti controlli se poi non si interviene? Sarà interessante sentire l’audizione che il ministro Cingolani terrà tra breve alla Camera – continua il presidente – per capire come spiega questa presunta speculazione che lui ha chiamato truffa. E ci chiediamo se Draghi si renda più o meno conto di chi lo circonda. Questi rincari non sono di oggi, è da tempo che noi sollecitiamo attenzione, inascoltati. Sono anni che parliamo della ingiustizia degli oneri di sistema. Perché nelle bollette degli utenti virtuosi – ad esempio chi usa rinnovabili – non è previsto un premio? Questo sarebbe un incentivo per incoraggiare i cittadini ad adottare sistemi diversi. Ė evidente che il governo non conosce neanche le leggi di mercato. Perché nessun parlamentare, in specie coloro che riempiono le proprie giornate parlando di svolta green, ha mai pensato di proporre indicazioni del genere?”, chiosa Maritato. 

Condividi: