ELEZIONI ARDEA – ARDEA 2022, LIBERIAMO ARDEA, DEMOCRAZIA CRISTIANA, CAMBIAMO!: “LE NOSTRE PROPOSTE PER RILANCIO CITTÀ”

BFDA1933-23CE-4B15-A125-F2FEE2AD62D2


In occasione delle prossime elezioni amministrative di Ardea, Ardea 2022 Liberiamo Ardea, Democrazia Cristiana, Cambiamo!, hanno deciso di mettere a disposizione il lavoro svolto a favore di tutti i cittadini, i movimenti e i partiti che ne vogliono condividere lo spirito e i contenuti, contribuendo al suo miglioramento e alla sua realizzazione. Una proposta programmatica innovativa e ambiziosa ma, allo stesso tempo, concreta e a misura di cittadino. Con queste premesse e questi valori, dunque, mercoledì 30 marzo si è svolta una importante riunione per certificare idee e proposte di rilancio della Città di Ardea. In questo contesto, i rappresentanti delle liste civiche e dei partiti presenti alla riunione, Giovanni Colucci e Antonio Landi per Ardea 2022, Monica Fasoli per Liberiamo Ardea, Simone Erriu per la Democrazia Cristiana, Paolo Dei Santi e Simone Centore per Cambiamo! hanno condiviso il programma amministrativo, con soluzioni specifiche e tempi certi di realizzazione, da proporre ai cittadini per le prossime elezioni 2022. Il programma si basa su due linee direttrici: “la prima da realizzare nel breve termine di un anno, l’altro, di medio periodo, da realizzare nel corso della consiliatura”, fanno sapere.
Questi i punti qualificanti: bilancio come strumento di programmazione, rispetto del ciclo di approvazione dei documenti finanziari e contabili in ottica programmatica; Decoro urbano: approvare un vero e proprio piano regolatore del decoro urbano con regole certe per i cittadini e gli operatori economici; Canile comunale: realizzazione con risorse proprie (anche attraverso l’accensione di mutui) o in alternativa di risorse esterne da bandi; Nuovo strumento di Governo del Territorio, per lanciare Ardea 2050. Lo sviluppo vero e concreto di tutto il territorio per il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti. Demanio Collettivo Pubblico (ex Salzare 706 ha): definizione dell’annosa vicenda dell’uso civico pubblico attraverso l’applicazione della Legge del 1927; Creazione di una MultiServizi a partecipazione totale del Comune: braccio operativo che permetta al Comune di essere più vicino ai cittadini nella erogazione dei servizi. Maggiore efficacia e migliore Efficienza;
“Siamo di fronte a una serie di proposte coraggiose, pratiche e assolutamente realizzabili per il bene della nostra comunità e del nostro territorio – hanno dichiarato i rappresentanti di Ardea 2022, Liberiamo Ardea, Democrazia Cristiana, Cambiamo! -. Questi sono i punti salienti della nostra idea di governo, tempi certi e modalità operative chiare. Basta a comunicati da “libri dei sogni” o a “soluzioni avventuristiche”. Tutti insieme, con Coraggio, si vince per il bene di Ardea!”.

Condividi: