4 novembre, le celebrazioni a Lanuvio

C55C41D2-8CA0-4763-B4F5-B47C3FF162C3

4 novembre, le celebrazioni a Lanuvio

In occasione della ricorrenza del 4 novembre, giornata che celebra la memoria comune di tutti gli Italiani nel ricordo dei caduti di tutte le guerre, il Sindaco di Lanuvio Andrea Volpi, accompagnato da alcuni membri dell’Amministrazione Comunale e da una rappresentanza dei ragazzi degli Istituti scolastici di Lanuvio e Campoleone, ha commemorato i Caduti deponendo corone d’alloro di fronte alla sede Comunale e al Parco della Rimembranza.
“Alla retorica celebrativa delle gesta della Grande Guerra, momento significativo ed esaltante della nostra storia, preferisco anteporre l’essenza evocativa del Milite Ignoto, simbolo di eroismo e valore, ma allo stesso modo emblema di morte, solitudine e devastazione” – ha dichiarato il sindaco Andrea Volpi nel corso del suo intervento.
“Celebrando la Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, insieme con quella storica dei Caduti in Guerra, – ha proseguito – si rende omaggio a tutti gli italiani che hanno perduto la propria vita per la Patria e per la Libertà in tutte, e sottolineo tutte, le guerre. Il 4 Novembre, il 2 Giugno e il 25 Aprile – ha chiosato il sindaco – non devono restare solamente date sul calendario. Queste ricorrenze devono rinforzare in tutti noi, e soprattutto nei ragazzi di oggi, la responsabilità di tener fede ai valori per cui hanno combattuto, fino all’estremo sacrificio, i ragazzi di ieri”.