A Vienna tra classicismo e romanticismo: Haydn e Brahms nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia

6EAEA09D-C28F-49CA-8D30-9B336687665F

A Vienna tra classicismo e romanticismo: Haydn e Brahms nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia

Un programma tutto “viennese”, tra classicismo e romanticismo, che include due capolavori cameristici, il Trio in mi maggiore per violino, violoncello e pianoforte op.86 n.2 di Joseph Haydn e il Quartetto con pianoforte in do minore op.60 di Johannes Brahms, sarà quello che verrà proposto nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia domenica 20 novembre, alle ore 18:30, nell’ambito del Progetto “Incontri tra Maestri” ideato dalla Direzione de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati”.
Il Trio Eidos, formato da giovani talenti quali Ivos Margoni violino, Stefano Bruno violoncello, Giulia Loperfido pianoforte, insieme alla viola prestigiosa di Francesco Fiore, professionista di grande esperienza, collaboratore di Salvatore Accardo e già prima viola dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, saranno i protagonisti di questo incontro nell’interpretazione, piena di energia e profondità, del terzo Quartetto con pianoforte di Johannes Brahms, iniziato nel 1855 e portato a termine solo nel 1875, un capolavoro dal carattere drammatico e appassionato che porta a termine il periodo Sturm und Drang del compositore amburghese.
I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati al Palazzo Chigi di Ariccia sono realizzati dalla COOP ART di Roma (Socio AIAM) con il contributo del Ministero della Cultura e del Comune di Ariccia.
Info e prenotazioni: 3331375561 – 069398003