Corecom in prima linea nella attività di formazione

pisanaconsiglio

A 30 anni dalla ratifica, da parte dell’Italia, della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia adottata dalle Nazioni Unite, il Corecom Lazio ha voluto ricordare la ricorrenza semplicemente continuando la sua attività istituzionale quotidiana nel campo della Media Education.

Questa mattina la Presidente Maria Cristina Cafini e la Consigliera Iside Castagnola sono intervenute al convegno “Educazione alla legalità. I minori e la Rete”, organizzato dal Corecom insieme alla Polizia Postale, rappresentata da Emiliano Farascioni.

All’incontro hanno assistito i ragazzi dell’ Istituto Comprensivo di Torrimpietra, diretto dalla Dirigente Laura Vettraino.

La Consigliera Castagnola ha sottolineato “l’importanza degli incontri di MediaEducation per spiegare ai giovani e alle loro famiglie i rischi sociali e legali del web. L’avvocato ha ricordato inoltre, l’importanza di contrastare le fake newsquando si leggono notizie che spesso non provengono da fonti certificate e attendibili”.

“Il Corecom Lazio, ha proseguito la Presidente Cafini, in particolar modo in epoca di pandemia nel quale le famiglie e i minori hanno aumentato il tempo trascorso online, è impegnato ad offrire a tutti i cittadini della nostra regione, la conoscenza degli strumenti idonei a comprendere le dinamiche e i messaggi offerti dai media digitali, per rielaborarli autonomamente, in maniera critica e consapevole. Proteggere i bambini e formarli all’uso sicuro di internet è e continuerà ad essere la nostra mission prioritaria come autorità regionale per le comunicazioni”.

Condividi: